COME FARE IL NODO ALLA CRAVATTA E QUALE SCEGLIERE

È l'eterno dilemma degli uomini: come scegliere il nodo giusto per la cravatta?
È bene dire che il nodo deve innanzitutto rispettare la camicia. I colletti bassi, o poco aperti, non possono ospitare nodi voluminosi senza sollevarsi in gobbe o sbadigli. Un nodo piccolo difficilmente riempie un collo ampio e rischia piuttosto di apparire come un'oliva perduta in un piatto. Generalmente, i colletti ad angolo ottuso valorizzano i nodi asimmetrici, di medie dimensioni e ben serrati. I colletti ad angolo retto ospitano perfettamente tutte le forme simmetriche, dai triangoli equilateri fino alle piramidi erette di chi si sente Faraone, mentre quelli ad angolo acuto amano nodi piccoli e allungati. Le dimensioni del nodo devono evitare sproporzioni con la corporatura, mentre la forma si adegua al contesto. In linea di massima, i nodi simmetrici sono più formali degli asimmetrici. Premesso che il nodo si allunga con l'aumentare della larghezza della sezione che si annoda, e cresce di volume insieme al peso del tessuto e al numero dei mezzi giri (o passaggi) necessari a confezionarlo, ecco una squadra di nodi per ogni esigenza: 
-Orientale o semplicissimo - L'unico nodo pronto in tre soli  passaggi. È utile con    cravatte corte, purché con un buon  grip, perché tende a sciogliersi.
- Four in hand - Asimmetrico, versatile, è il nodo che non stanca mai. Con i suoi    quattro passaggi,  ogni uomo ottiene un risultato diverso.
- Nicky - Cinque passaggi per il meno voluminoso dei nodi che generano un  triangolo equilatero. 
-Mezzo Windsor - Con i suoi sei passaggi è pieno e plasmabile. Bastano questo  nodo e il four in hand a vestire per una vita. 
-St. Andrew - Denso nodo a sette passaggi, leggermente asimmetrico. Stretto forte  e sistemato alto nel colletto, lancia la cravatta in avanti in modo da formare un  arco, prima di ricadere sul petto. 
-Cavendish - In otto passaggi ottiene un effetto simile al four in hand ed è quindi  utile per accorciare cravatte troppo lunghe. 
-Windsor - La grande piramide. La solennità dei suoi nove passaggi è riservata a chi si sente un po' faraone.

Nessun commento:

Posta un commento

SCRIVIMI :

MENATLIVE@GMAIL.COM