Prada, la sfilata uomo per la primavera estate 2016.

prada-men-ss16-fashion-showspace_parade-3-large.jpg
“Con questa collezione ho provato a cucire lo strappo che passa tra il virtuale e il reale, facendo diventare simbolo ogni pensiero e poi mettendolo sugli abiti. Penso tutto questo sia molto umano e allo stesso tempo maledettamente presente. Io lo chiamo post: post industriale, post modesto, post tutto. È il tentativo di scrivere un nuovo linguaggio della moda e del lusso, termine quest’ultimo che continuo a detestare”.
Prada ha presentato la nuova collezione moda uomo alla Milano Fashion Week per la prossima primavera estate 2016, la scenografia del fashion show porta la firma di AMO che inventa uno spazio suggestivo giocando sulla percezione dello spettatore spinto a sperimentare una sensazione di continuità tra soffitto e pavimento.
Gli outfit presentati sono insoliti ed eccentrici grande uso di golfini decorati, pantaloni morbidi e fluidi, molti gilet dai tessuti innovativi, coraggioso l'uso degli short in chiave elegante, tra i dettagli più suggestivi le cuciture molto visibili e a contrasto, l'uso decorativo calzini e calzature nere classiche con insolite decorazioni colorate! Sotto tutte le immagini!

MILANO UOMO 2016 BOTTEGA VENTEA

Sfumature cupe sature e vibranti di verde, blu, rosso e grigio per maglie in chinè e capi a righe in cupro.
La grande presenza di camoscio dall'effetto velluto e i leggeri tessuti, trapuntati in tonalità più chiare e sbiadite, ricordano i colori naturali di pietre e minerali.
Per la Primavera-Estate 2016Bottega Veneta presenta innovativi modelli di borse, ultra leggere e pratiche non mancano gli zaini i  borsoni e altre forme fluide che sposano l'uso di insolito di pelle e nylon a lavorazioni artigianali come la particolare pelle trapuntata. E ancora, calze per sandali e scarpe da trekking.
«Il fascino di un viaggio di ritorno alla natura, alla ricerca di un riposo spirituale», la collezione Bottega Veneta è così riassunta nelle parole del direttore creativo, Tomas Maier.

Milano Moda Uomo Giugno 2015: Ralph Lauren Purple Label, la collezione primavera estate 2016

img_0006.jpg

Ralph Lauren Purple Label presenta a Milano Moda Uomo  una visione forte e moderna del lusso maschile nella sua collezione primavera estate 2016.
Coraggiose combinazioni cromatiche, tessuti insoliti e innovativi trattamenti tecnici sono le peculiarità della nuova Purple Label, dove non mancano preziosi e raffinati completi fatti a mano, con abiti da cerimonia che spaziano dal nero al color crema, affiancati a total looks nelle nuance del marrone tenue e dei grigi.
La soluzione fatta di abiti in tre pezzi in seta gabardine, con larghe revers a punta, è sicuramente molto audace, insieme ai pantaloni in seta jacquard e a quelli di un giallo quasi flou, accostati però con colori più classici come il navy o il crema.
Il navy è molto presente anche  nell'abbigliamento più sportivo, illuminato da tocchi di giallo, arancio e verde.
Colpisce il pantalone in nylon e un jogger in cashmere dai toni indaco, da abbinare ad una giacca blu navy in pelle intrecciata e ad una giacca impermeabile nero-arancio con cappuccio e cuciture sigillate in pelle plongé.


MODA UOMO: CAPPELLO ESTATE 2015


Il cappello è un argomento sempre interessante può davvero aggiungere personalità allo stile di un uomo ma spesso viene evitato o per convezione sociale (roba d'altri tempi) o perché si disconosce l'uso adeguato di questo capo, oggi ho selezionato i cappelli più cool per  la prossima estate!
Sperando di invogliarvi a sceglierne  un modello per la bella stagione ! Esso è infatti indispensabile per ripararvi dal sol leone! Ovviamente i grandi classici restano il panama, il fedora e il tilleys nelle loro molteplici varianti!
I migliori sono sempre quelli fatti in fibra naturale, che traspirano e mantengono inalterata la loro forma da evitare quelli in fibra sintetica che creano effetto serra, ce ne sono per tutte le tasche e per tutti i gusti, il consiglio è scegliere quello più congeniale alle nostre esigenze, pratiche ed estetiche ,  è buona regola scegliere un cappello con una tessa ampia tanto da riparare testa viso e collo.
Ma se proprio non ve la sentite di indossare un cappello con la tesa allora potete ripiegare ad esempio in una coppola di tessuto fresco come  il cotone! Sotto alcuni esempi!

SCRIVIMI :

MENATLIVE@GMAIL.COM